News

5 consigli per scegliere il sistema di bloccaggio ideale per le macchine da gioco.

 

5 consigli per scegliere il sistema di bloccaggio ottimale

 

Il gioco d’azzardo continua a essere un settore proficuo in tutto il mondo. Secondo G3 Magazine, nel 2013 le macchine da gioco in Italia stavano generando €29,8 miliardi di fatturato. Di conseguenza, tali profitti incoraggiano i criminali a ottenere accesso alle macchine. 

Thomas Steiner, Direttore delle vendite e dello sviluppo aziendale presso Camlock Systems, condivide cinque consigli per assistere nella scelta del sistema di bloccaggio ottimale per le macchine da gioco.

 

1) Cambiare la cifratura  

Secondo un libro bianco del Cisco, il 50% di tutte le perdite dei casinò sono da ascrivere a furti da parte dei dipendenti. Nell’industria del gioco d’azzardo, le chiavi passano spesso per troppe mani ogni giorno, aumentando così il rischio che le chiavi siano perse o rubate. I dipendenti che lasciano l’azienda potrebbero prendere le chiavi e decidere di venderle online.

La sostituzione delle serrature al fine di ripristinare la sicurezza ogni volta che ciò accade rappresenta un modo dispendioso di affrontare il problema.

Una soluzione potrebbe essere serrature che consentono di cambiare la cifratura in modo rapido e semplice in caso di violazione della sicurezza. Una volta modificata la cifratura, la vecchia chiave non sarà più in grado di azionare la serratura e la sicurezza sarà ripristinata. La linea di serrature “Camatic” di Camlock è disponibile con 8 o 12 cifrature modificabili e il meccanismo è stato integrato in molti tipi di prodotti, come serrature a leva, serrature a pulsante, interruttori a chiave o inserti di bloccaggio”, spiega Thomas Steiner. 

 

2) Usare sistemi di bloccaggio brevettati

L’industria del gioco d’azzardo impiega molte persone. Nel 2016, solo in Italia circa 140.000 persone lavoravano nel settore del gioco d’azzardo. In un settore in cui molti dipendenti sono responsabili delle chiavi delle vostre macchine, il rischio che qualcuno faccia delle copie, ad esempio portandole da un fabbro locale, è maggiore. I sistemi di bloccaggio brevettati evitano la duplicazione non autorizzata delle chiavi, in quanto il produttore della serratura controlla la produzione e la disponibilità di serrature e chiavi addizionali. 

 

3) Prendere il controllo delle chiavi

Selezionare un’azienda di sicurezza del bloccaggio che offre un servizio di registrazione delle chiavi. Ciò assicura che solo le persone autorizzate di un’organizzazione siano in grado di ordinare chiavi o serrature aggiuntive in modo sicuro, fabbricate secondo una cifratura esistente. Alcune aziende, come Camlock Systems, offrono inoltre il servizio di esecuzione dei sistemi di gestione delle chiavi per i clienti con un numero elevato di suite di serrature, ad esempio assegnando chiavi a settori specifici.

Thomas Steiner sottolinea l’importanza di un sistema che documenti chi è in possesso delle chiavi e quando, al fine di ridurre il rischio di perderle. “Sono disponibili diverse soluzioni semplici, come tenere traccia dei possessori delle chiavi su un foglio di calcolo elettronico, e identificare le chiavi con cover dai colori differenti”, afferma Thomas Steiner. Anche l’utilizzo di un armadietto portachiavi elettronico e la riduzione del numero di possessori delle chiavi sono in grado di migliorare significativamente la gestione delle chiavi.

Armadietto portachiavi

 

4) Guadagnare tempo 

Una serratura sicura consente di guadagnare tempo, in quanto aiuta a rilevare, o evitare un attacco alla macchina. Ad esempio, un ladro può usare un martello per danneggiare le serrature della macchina, o apprendere online come scassinarle. Quanto più alta è la resistenza della serratura, tanto più a lungo impiegherà un ladro a scassinarla, e ciò dà il tempo di notare l’attacco. 

 “La nostra esperienza dimostra che un sistema di bloccaggio con una resistenza medio-alta allo scassinamento e alla manipolazione è ideale per contrastare gli attacchi”, sottolinea Thomas Steiner.

Vari sistemi di bloccaggio idonei sono disponibili sul mercato. Ad esempio, sul sito Web di Camlock Systems i clienti possono affinare la ricerca dei prodotti in base al livello di resistenza di cui necessitano.

 

5) Aggiungere una serratura extra 

Una serratura entra nella macchina è in grado di migliorare significativamente la sicurezza e la gestione delle chiavi. Ad esempio, il blocco separato della cassa consente di offrire accesso solo a un numero limitato di dipendenti. Altri dipendenti possono accedere alla macchina per il rifornimento o la manutenzione, mentre la cassa resta sicura.

Alcuni operatori si affidano a una serratura con un doppio meccanismo di controllo per proteggere le loro casse. È possibile azionare tali serrature solo quando sono presenti i titolari delle due diverse chiavi. Thomas Steiner soprannomina la serratura a doppio controllo DC4 di Camlock “la serratura supervisore”, in quanto è spesso usata quando per ottenere accesso devono essere presenti un supervisore e un dipendente. La presenza di supervisori alle operazioni di gestione del contante è obbligatoria in alcuni Paesi, ad esempio in Canada, e costituisce una politica aziendale in molti altri posti in tutto il mondo.

Bloccaggio extra significa extra sicurezza, la quale è a sua volta in grado di far guadagnare tempo vitale. È inoltre possibile ottenere un bloccaggio di sicurezza proteggendo la macchina con serrature addizionali, come un lucchetto montato in una catena o cinghia attorno all’alloggiamento.

 

In Italia sono presenti 412.252 macchine da gioco che necessitano di protezione per mezzo di un sistema di bloccaggio idoneo. Con una linea di soluzioni disponibili sul mercato, può essere difficile scegliere il miglior sistema di bloccaggio per la macchina. “Le indicazioni da parte di un esperto sulla sicurezza del bloccaggio possono essere di grande aiuto, in quanto è facile sorvolare su certi punti”, conclude Thomas Steiner. “Presso Camlock Systems offriamo consulenza, dalle discussioni iniziali all’installazione della serratura, al fine di assicurare che i nostri clienti usufruiscano del sistema di bloccaggio più idoneo per le loro esigenze”.

Evoke usa Camlock Systems nei propri chioschi di fast food per una sicurezza ottimale

Gli esperti di serrature di Camlock Systems Ltd sono orgogliosi della loro relazione a lungo termine con Evoke Creative Ltd. Di recente, Evoke ha progettato e prodotto chioschi self-order per la più grande catena di ristoranti fast food al mondo. Camlock è stata coinvolta in questo progetto sin dalle prime fasi. In seguito ad attenta valutazione, Evoke ha scelto la serratura a leva Serie 31 per proteggere i chioschi.

I chioschi touchscreen di Evoke consentono ai clienti navigare nel menu per ordinare e pagare per il loro cibo.

Gli esperti di Camlock hanno investigato dove sarà usata la serratura e hanno analizzato attentamente i rischi per la sicurezza cui saranno esposti i chioschi. Camlock ha appreso che Evoke necessitava di due serrature per ogni chiosco, una per proteggere lo sportello della stampante di biglietti che offre accesso facile al rullo della stampante, e un’altra per proteggere i componenti all’interno del chiosco.

Durante la consultazione, sono stati presi in considerazione diversi tipi di serrature, livelli di sicurezza e prezzi. Camlock Systems ha fornito file CAD e campioni per consentire a Evoke di testare la serratura.

Alla fine, Evoke ha deciso per la serratura a leva pressofusa a 10 dischi della Serie 31. Le chiavi resistenti di questa serratura sono l’ideale per l’utilizzo intenso e facili da inserire grazie al design a doppia entrata. Camlock ha anche fornito una chiave universale che apre tutte le serrature dei chioschi.

Sin dall’inizio della collaborazione tra le due società nel 2008, Camlock Systems ha offerto supporto continuo a Evoke. Neil Clark, Direttore commerciale di Evoke, afferma che: “L’esperienza di Camlock si è rivelata essenziale durante l’intero processo di individuazione di una soluzione di serratura ideale per i nostri chioschi. Camlock ha compreso le nostre esigenze, sia durante il processo di sviluppo, sia dopo l’installazione.”

Ulteriori informazioni sulla Serie 31 qui.

Un nuovo sito Web per Camlock Systems

La società internazionale per la sicurezza nel bloccaggio Camlock Systems Ltd ha lanciato il suo nuovo sito Web. Il vecchio sito è stato oggetto di una revisione completa. 

La maggior parte delle nuove funzionalità migliora l’esperienza di ogni visitatore, tra cui una nuova funzione di ricerca dei prodotti, un modo più semplice per richiedere file CAD, un design che contribuisce a una navigazione più facile e la disponibilità di informazioni specifiche sul settore o il mercato.

Gli esperti di sicurezza nel bloccaggio di Camlock Systems collaborano con i clienti per fornire o progettare, sviluppare e fabbricare sicurezza nel bloccaggio meccanica ed elettronica per mezzo di tecnologie innovative.

Camlock sviluppa una gamma di soluzioni personalizzate sulla base di esigenze differenti. Di conseguenza, la nuova funzione di ricerca dei prodotti consente ai visitatori di applicare filtri multipli al fine di restringere la ricerca dei prodotti e visualizzare i prodotti pertinenti. Per esempio, resistenza agli attacchi fisici, resistenza alla scassinatura e manipolazione, tutela dei brevetti e resistenza alle intemperie sono alcuni dei criteri che è possibile usare per affinare i requisiti sui prodotti.

Una volta eseguita la registrazione, i visitatori possono inviare fino a quattro richieste di file CAD in una volta sola, così da contribuire a valutare diverse opzioni in modo rapido ed efficace e visualizzare meglio il prodotto finale. Il nuovo sito Web consente inoltre ai visitatori di contattare facilmente il team di esperti di sicurezza di Camlock.

La navigazione migliorata facilita per gli utenti l’individuazione di ciò che stanno cercando, sia che la ricerca sia svolta da un dispositivo mobile o un computer.

I professionisti beneficiano di informazioni specifiche per il loro settore o mercato, che sono il frutto della lunga esperienza nella sicurezza del bloccaggio di Camlock Systems. I prodotti di Camlock sono ampiamente usati nei settori self-service, tra cui distributori automatici, videogiochi, terminali di chioschi, oltre che armadietti e alloggiamenti di infrastrutture e servizi di pubblica utilità.

Al fine di soddisfare le esigenze dei numerosi clienti esteri, il sito Web di Camlock continua a essere disponibile in inglese, francese, tedesco, italiano e spagnolo.

Camlock Systems sblocca il potenziale di LinkedIn

Camlock Systems Ltd ha lanciato la sua pagina aziendale sul social network professionale LinkedIn. I seguaci di Camlock sono ora in grado di ottenere consigli sulla sicurezza, ricevere informazioni sulla società, leggere novità sul mercato e partecipare a discussioni correlate.

Gli esperti sulla sicurezza del bloccaggio di Camlock Systems collaborano con clienti per fornire o progettare, sviluppare e produrre sicurezza di bloccaggio meccanica ed elettronica per mezzo di tecnologie innovative.

Seguendo Camlock Systems su LinkedIn,  chi è interessato ha l’opportunità di informarsi su prodotti, mercati, partnership, opportunità professionali, il team di Camlock e molto altro ancora.

LinkedIn consente inoltre alle persone di interagire con Camlock Systems e i suoi esperti sulla sicurezza, condividendo e commentando post o contattando direttamente un membro del team.

I prodotti di Camlock sono ampiamente usati nei settori del self-service, tra cui distributori automatici, videogiochi e terminali di chioschi, oltre che armadietti e alloggiamenti per infrastrutture e servizi di pubblica utilità.

Rebecca Koch, Responsabile Marketing Internazionale en Camlock Systems Ltd,  ha dichiarato: “LinkedIn darà a noi e ai nostri seguaci la possibilità di conoscerci e inspirarci l’un l’altro. Vorrei incoraggiare chiunque sia interessato alla sicurezza del bloccaggio di connettersi con noi”.

Seguiteci su LinkedIn

Un passo chiave verso distributori automatici più redditizi

Nel 2014 la British Transport Police ha segnalato un aumento nei furti da distributori automatici del 34% nel corso di due anni. Tale tendenza avrà quasi certamente causato considerevoli perdite finanziarie e problemi per gli operatori interessati.

Un ex supervisore, Rory Luke, ha rubato un set di chiavi quando ha lasciato Coca-Cola e le ha usate per rubare dai distributori automatici della società in 93 diverse occasioni prima che fosse arrestato. Ciò non sorprende perché se il ladro ha le chiavi giuste non arreca danni fisici alle macchine.

La comprensione di cosa costituisce una buona gestione delle chiavi e come può essere migliorata dovrebbe ridurre significativamente i rischi. In questo articolo, Martin McCaffrey, Direttore tecnico di Camlock Systems Ltd, indica i punti da prendere in considerazione.

 

Cosa comporta la gestione delle chiavi

Una buona gestione delle chiavi comporta assicurarsi di sapere quante chiavi si hanno, dove sono e che sono in possesso esclusivamente di utenti autorizzati e fidati.  Una gestione delle chiavi insufficiente consente agli utenti non autorizzati di entrare in possesso di chiavi legittime o, ancora peggio, di ottenere copie illecite. Tali copie possono essere usate da chi le detiene o associati indesiderabili per scopi efferati che sono relativamente difficili da scoprire in quanto le perdite non comportano danni criminali durante un accesso non autorizzato.

Laddove beni, contante o dati personali sono a rischio, è essenziale adottare procedure efficienti per registrare l'approvvigionamento delle chiavi, l'emissione, il recupero e la conservazione. L'utilizzo di serrature brevettate eviterà l'accumulo di chiavi in modo incontrollato, comprese le chiavi provenienti dai punti vendita non autorizzati/di terzi, come i negozi di duplicatori di chiavi delle strade principali.  Tale procedura è spesso incrementata dai produttori che utilizzano un sistema di registrazione delle chiavi, in cui sono mantenuti record di chi in una particolare organizzazione ha diritto a ordinare chiavi e solo dopo che le loro credenziali sono state verificate rigorosamente.  Per metterla in un altro modo, le serrature brevettate assicurano che chiavi addizionali siano ottenute esclusivamente da fornitori in buona fede, da parte degli acquirenti legittimi.

 

Etichettatura chiavi

L'etichettatura delle chiavi e delle macchine o apparecchiature corrispondenti ne terrà traccia e contribuirà anche ad assicurare che gli utenti ricevano esclusivamente le chiavi necessarie per svolgere le proprie mansioni in modo soddisfacente e solo per il periodo di tempo necessario.  L'etichettatura può assumere la forma di semplice contrassegno alfanumerico, codifica colore o forse codifica a barre.  Dal punto di vista più sofisticato, vi sono alcuni sistemi di rilevazione GPS che monitorano l'ubicazione delle chiavi.

L'etichettatura può essere usata non solo per le chiavi ma anche per i codici di apparecchiature/porte, ubicazione e gestione dei percorsi.

 

Accesso limitato

Piuttosto che fornire le chiavi in modo permanente, prendete in considerazione l'eventualità di fornirle a personale specifico per un periodo di tempo limitato, al fine di consentire l'accesso a certi orari o per mansioni specifiche.  Gli alloggiamenti di controllo delle chiavi elettronici o "pareti forate" di rilevamento delle chiavi meccaniche consentiranno di vedere quali chiavi sono in uso e da parte di chi.   

 

Registrazione, monitoraggio e controllo della fornitura delle chiavi e recupero

Ciò può essere fatto semplicemente tramite un sistema manuale interno, in cui è indicata la fornitura e il recupero delle chiavi, le quali sono conservate in un armadietto sicuro.  D'altra parte vi sono sistemi di gestione e verifica delle chiavi elettronici più sofisticati, che richiedono agli utenti di fornire le credenziali corrette prima di poter ottenere qualsiasi chiave e registreranno tutti i dettagli relativi all'utente interessato e gli orari in cui le chiavi sono state rimosse e restituite, in maniera simile a un sistema di controllo degli accessi.

 

Ottenimento delle chiavi dal personale che se ne va

Per evitare che l'esempio di Rory Luke si ripeta nella vostra azienda, siate certi di registrare tutte le chiavi al momento dell'acquisto. Successivamente, dovreste rintracciare a chi è stata fornita ogni chiave e quando tale persona l'ha restituita, usando ricevute o verifiche elettroniche, anche se le chiavi sono state recuperate da personale che se ne va. Lo smaltimento e registrazione corretti di chiavi perse, rotte o usurate migliorerà ulteriormente la gestione delle chiavi. 

 

Ritenere responsabili i possessori delle chiavi

Il ritenere responsabili i possessori delle chiavi li rende partecipi nell'assicurare che siano tenute al sicuro. Laddove le chiavi sono sotto la cura o possesso continuo di membri del personale, l'esecuzione di controlli e verifiche regolari delle quantità e condizioni delle chiavi aiuta ad assicurare che esse siano tenute accuratamente al sicuro e contribuisce ad attirare l'attenzione subitanea sulle perdite. Laddove le perdite sono da ascrivere a negligenza, può valere la pena prendere in considerazione l'eventualità di addebitare ai possessori delle chiavi i costi per le sostituzioni e persino per le serrature sostitutive, laddove si verifica una compromissione grave o negligente. 

 

Vantaggi delle chiavi brevettate

Le serrature e chiavi brevettate sono in grado di prevenire l’esecuzione di duplicati o chiavi grezze. È possibile testare il livello di sicurezza delle chiavi portandole da un duplicatore di chiavi locale. Se è in grado di creare una copia per voi, sarà in grado di fare altrettanto per qualsiasi terzo. I produttori di serrature brevettate regolano spesso la fornitura delle chiavi offrendo un servizio di registrazione delle chiavi e vendendo chiavi registrate esclusivamente al cliente pertinente. 

 

Vantaggi delle serrature in cui è possibile modificare la combinazione

Tali serrature consentono di evitare molte delle spese di sostituzione delle serrature in caso di perdita o furto delle chiavi. Diversamente da altre serrature, le serrature in cui è possibile modificare la combinazione possono essere impostate su un'altra combinazione chiave usando una chiave di cambio speciale. Una volta impostata una nuova combinazione, la chiave smarrita o rubata non potrà più azionare la serratura e la sicurezza è ripristinata immediatamente

 

Ulteriori informazioni

Camlock Systems fornisce consulenza esperta e un'ampia gamma di prodotti sviluppati appositamente per l'industria dei distributori automatici. Insieme, essi aiuteranno ad assicurare che i distributori automatici continuino a fare quello per cui sono stati acquistati, vale a dire, generare profitti. Sia che siate state interessati da furti dai distributori o desiderate attuare misure preventive per evitare che i vostri distributori siano inclusi nelle statistiche sui furti, siamo qui per aiutarvi. Possiamo spiegare di più sui vantaggi dei sistemi di bloccaggio brevettati, il nostro servizio di registrazione chiavi online, le serrature elettroniche e le soluzioni di bloccaggio personalizzate. 

 

Camlock Systems equipaggia i macchinari utilizzati per frantumare i set di James Bond

Red Rhino Crushers UKTM è un produttore premiato di frantumatori mobili e apparecchiature per il riciclo. Red Rhino ha scelto Camlock Systems quale fornitore di attrezzature industriali ed è rimasta favorevolmente impressionata dal servizio esaustivo offerto dall'azienda.

Red Rhino Crushers con sede nel Regno Unito produce diversi modelli di frantumatori utilizzati in diversi settori in tutto il mondo.

Di recente, la società ha fornito una macchina agli Pinewood Studios per frantumare i set. La macchina è stata usata per creare i set dell'ultimo film di James Bond. In un altro esempio, le macchine Red Rhinos sono state fornite a CHF International, un'organizzazione no-profit con sede centrale negli USA, che aiuta a recuperare e ricostruire Haiti dopo il terremoto del 2010.

I frantumatori Red Rhino sono in grado di frantumare mattoni, vetro, ardesia, ceramica, ecc. Il prodotto frantumato può essere usato per diversi scopi, tra cui strade e passi carrai o aggregati decorativi per giardini.

Il loro modello più grande, il 7000 Plus, produce fino a 45 tonnellate l'ora. Estremamente silenziosa e con un consumo di carburante di circa 10 litri l'ora, la macchina riflette la filosofia ecologica di Red Rhino.

Quando si tratta di produrre i propri macchinari, Red Rhino si avvale delle attrezzature industriali di Camlock Systems. Camlock Systems è un produttore di serrature industriali e sistemi di bloccaggio, ma fornisce anche maniglie di bloccaggio, maniglie di non bloccaggio, cerniere e guarnizioni a produttori di apparecchiature per impianti, alloggiamenti, veicoli industriali e molte altre applicazioni.

​Jason Purllant, Direttore per le vendite e il marketing di Red Rhino, afferma che: "Apprezziamo in particolare l'assistenza alla clientela personale e la consulenza tecnica di Camlock, oltre alle loro consegne flessibili e rapide e prodotti di qualità. Camlock si è dimostrato un partner affidabile".

Il Chairman di Camlock Systems raggiunge i 40 anni di appartenenza a MLA

Ray Carroll, Chairman at Camlock Systems Ltd, ha ricevuto un certificato dalla Master Locksmith Association (MLA) quale riconoscimento dei 40 anni di appartenenza.

L'MLA è un'associazione no-profit che rappresenta circa 180 delle principale società di serrature del Regno Unito. In assenza di un rilascio di autorizzazioni governative per i fabbri per serrature, la MLA promuove i più alti livelli di competenze ed etica nel settore. Per diventare membro della MLA, un'azienda è esaminata e ispezionata dall'Associazione e ogni fabbro per serratura deve raggiungere una qualifica specialistica. Ray è uno dei soli 15 membri che ha raggiunto finora i 40 anni di appartenenza alla MLA.

La famiglia Carroll vanta un lungo rapporto con il settore delle serrature che risale al 1918. Il padre di Ray Carroll, Philip Carroll, era un fabbro per serrature e suo figlio Robin è amministratore delegato della società fondata da Ray. Oggi, Camlock Systems è uno dei principali progettisti, produttori e fornitori di serrature industriali e sistemi di bloccaggio ed è divenuta famosa per i prodotti di eccellenza, l'esperienza tecnica e l'assistenza alla clientela di alta qualità. La società esporta in tutto il mondo e più di un terzo del fatturato è da ascrivere a clienti da esportazione. Un ufficio vendite a Southington, Connecticut, è responsabile di rappresentare gli interessi della società in Canada, in Nord e Sud America.

​Quando è stata fondata, Camlock Systems offriva una linea limitata di serrature a leva. Grazie ai sostanziosi investimenti nello sviluppo continuo dei prodotti, la società offre ora non meno di 26 linee di serrature a leva, oltre che interruttori, serrature a pulsante, inserti di bloccaggio tubolari, lucchetti, serrature elettroniche, interblocchi e molti altri prodotti di sicurezza. Di recente, la società ha anche aggiunto oltre 1.000 prodotti di attrezzature industriali al proprio portfolio, comprese serrature a un quarto di giro, maniglie girevoli, serrature multiple, maniglie a piastra ad alta resistenza, cerniere e guarnizioni.

Biciclette “da asporto” con serratura Camlock Systems

Quipplan Mobility produce biciclette elettriche ripiegabili o "pedelecs". Una micro serratura a leva prodotta da Camlock Systems garantisce la sicurezza delle bici.

La bici Q10 è dotata di un motore a batteria in credo di arrivare a una velocità di 15 miglia/h (24,4 km/h) ed è disponibile in versione sport o da città. Sono disponibili diversi accessori, tra cui luci LED, un supporto, una griglia e display digitali LCD.

Il telaio in alluminio della Quipplan consente il peso leggero della bici, pari ad appena 16,5 kg. Quando è ripiegata, la bici misura appena 80 cm di lunghezza x 65 cm di altezza x 45 cm di larghezza, per cui può essere trasportata comodamente nello zaino in dotazione. Non sorprende che la bici stia riscuotendo grossa popolarità tra i pendolari. La bici è accompagnata da una garanzia standard di due anni - è possibile optare per un terzo anno opzionale - ed è conforme allo standard europeo EN15194.

La società spagnola Quipplan ha progettato la bici in modo da comprendere una serratura integrale nella maniglia del meccanismo ripiegabile principale. La serratura impedisce anche il furto della batteria dal vano integrale situato all'interno del telaio e consente a chi ha la chiave un rapido accesso alla batteria, come necessario. Quipplan ha selezionato una micro serratura a leva prodotta da Camlock Systems. La Serie 13D di Camlock offre una piena funzionalità in dimensioni ultra compatte - il corpo è lungo appena 10,5 mm.

La linea di micro serrature a leva di Camlock dotate di meccanismo a pistoncini radiali è disponibile in tre lunghezze corpo e due tipi di materiali: 10,5 mm in lega pressofusa, e 13 e 16 mm in ottone. La finitura cromata lucida della serratura rappresenta il tocco finale perfetto per il design elegante della bici.
​La soddisfazione di Quipplan riguardo sia la serratura, sia l'assistenza clienti multilingue si evidenzia nel nuovo ordine effettuato dalla società. Enrico Miracoli, Product Manager presso Quipplan, afferma che: "Camlock offre un prodotto di qualità a un prezzo equo, oltre che un'assistenza eccellente in lingua spagnola".

La microserratura di Camlock Systems garantisce la sicurezza IT

Zentner Elektrik-Mechanik GmbH ha scelto una serratura prodotta da Camlock Systems per proteggere i propri alloggiamenti IT dall'accesso non autorizzato.

Zentner è una nota società a conduzione familiare specializzata nella fabbricazione di alloggiamenti per i settori IT, medico e dei macchinari. La società offre soluzioni complete nei settori della tecnologia di lastre sottili CNC, ingegneria di sistemi e costruzione di impianti.

I computer sistemati negli alloggiamenti IT di Zentner sono utilizzati principalmente per il controllo dell'accesso, la sicurezza di rete e il settore della vendita al dettaglio. Gli atti vandalici, il ritiro, la manipolazione o la disattivazione possono causare dei danni potenziali.

La Serie 13D di Camlock protegge gli alloggiamenti e i computer dall'accesso di terzi non autorizzati. Chiudendo a chiave la zona I/O, Zentner elimina virtualmente l'accesso non autorizzato all'unità USB/DVD/SmartCard/HDD, oltre che al pulsante di accensione e reset.

La microserratura Serie 13D offre una piena funzionalità, mentre le dimensioni ultracompatte la rendono la scelta ideale per l'applicazione. La serratura è disponibile in tre differenti lunghezze corpo e due materiali: 10,5 mm pressofusa, e 13 e 16 mm in ottone. Tutte le serrature sono caratterizzate da una finitura cromata lucida.

​Achim Zentner, Amministratore delegato di Zentner, afferma: "Conosciamo Camlock Systems da molto tempo e siamo sempre rimasti molto soddisfatti della qualità dei loro prodotti e servizi. I nostri clienti ci chiedono spesso di usare specificatamente le loro serrature".​

Camlock Systems lancia i prodotti per armadietti e alloggiamenti

Camlock Systems ha lanciato sul mercato un ampliamento delle sue note linee di manopole ad ala, maniglie a T e maniglie a L. I nuovi prodotti, denominati Serie 08, sono dotati di un cilindro di blocco compatibile con tutte le cifrature della Serie 92, tra cui la famosa cifratura 92369. Camlock Systems ha fabbricato i suoi nuovi prodotti in risposta alla domanda dell'industria degli armadietti e alloggiamenti.

Camlock Systems progetta, produce e fornisce serrature industriali e sistemi di bloccaggio, ed è nota per i prodotti di alta qualità e l'esperienza tecnica.

Il nuovo rotore "08" della serratura a 5 dischi offre un livello di sicurezza moderato ed è disponibile con sistema a cifratura unica o a cifratura differente. È possibile scegliere tra una vasta gamma di leve in acciaio, acciaio inossidabile e poliammide. Quando non occorre il blocco, è possibile specificare la maniglia senza un cilindro di blocco.

Tutti i prodotti hanno superato i test degli spruzzi con acqua salata e altri test ambientali e sono perfettamente adatti alle applicazioni situate in ambienti umidi, come l'industria delle acque. La manopola ad ala e la maniglia a T hanno la classificazione IP65 e sono dotate di una guarnizione in gomma. Un tappo in acciaio inossidabile e una chiusura caricata a molla proteggono la fessura della chiave.

I nuovi prodotti sono disponibili in poliammide nero e lega di zinco pressofusa con finitura cromata o finitura nera in polvere epidossica.

​Tony Dent, Direttore delle vendite di Camlock Systems, afferma che: "Con la Serie 08 stiamo rispondendo a un'elevata domanda del mercato. Abbiamo creato una soluzione ideale per il settore dotando le nostre serrature di qualità con rotori compatibili della Serie 92, al fine di completare la linea esistente di manopole e maniglie ad ala".

Intelligente elektrische Fahrradbatterie gesichert von Camlock Systems

Le batterie per pedelec VARTA Microbattery necessitano di una fabbricazione stabile per l'utilizzo per piacere o lavoro. La società ha deciso di proteggere le batterie di alcune configurazioni per mezzo di serrature a pulsante prodotte da Camlock Systems.

VARTA Microbattery GmbH è un rinomato produttore europeo di batterie per la vendita al dettaglio e OEM. Le batterie della società sono usate in una vasta gamma di applicazioni, tra cui il settore automobilistico, informatico, i telefoni cellulari e le apparecchiature medicali.

Un altro settore di attività è il servizio CellPac BIKE, che produce batterie per pedelec (o "biciclette elettriche") dotate di una batteria leggera che utilizza celle agli ioni di litio ricaricabili. Il prodotto è estremamente resistente alle condizioni ambientali e climatiche, come pioggia, caldo o fango.

Il vano batteria è protetto dalla serratura a pulsante 3015 di Camlock. La serratura a 6 dischi offre una buona protezione. Vanta la funzionalità "spingi per bloccare", un meccanismo di blocco a 45° e la chiave a doppia entrata user-friendly intrappolata nella posizione di sblocco. Ciò assicura che la chiave non vada smarrita mentre il vano batteria è aperto. Una clip a ferro di cavallo a molla aiuta VARTA a eseguire un montaggio rapido.

Alex Stapleton, Responsabile dei prodotti presso VARTA afferma: "Quando abbiamo iniziato il progetto, stavamo cercando una serratura adatta di un fornitore che potesse essere un partner in grado di aiutarci e assisterci. Camlock Systems ha soddisfatto entrambe queste esigenze”.  

Camlock Systems aiuta a ridurre al minimo le frodi con i pagamenti con carta

Tailwind Solutions Ltd è un fornitore di unità POS per l'alloggiamento e tutela dei dispositivi Chip e PIN. Una serratura prodotta da Camlock Systems garantisce una buona sicurezza delle unità.

La società scozzese Tailwind Solutions si impegna a fornire soluzioni POS per la vendita al dettaglio innovative.

Il furto di dispositivi per il pagamento con carta da parte di criminali organizzati e le conseguenti frodi delle carte rappresenta un problema in rapida crescita. Il dispositivo "Safe Base" di Tailwind impedisce il furto dei dispositivi per il pagamento con carta Chip e PIN. Il dispositivo è fissato al lato superiore del banco POS e la serratura fornita da Camlock Systems garantisce che solo gli addetti alla vendita al dettaglio autorizzati possano rimuoverlo.

Camlock ha fabbricato la serratura a scrocco "spingi per chiudere" Serie 3025/26 in base alle specifiche di Tailwind. Ogni serratura ha una cifratura individuale ed è possibile scegliere tra fino a 2000 cifrature. Una chiave universale è disponibile per i clienti Tailwind che desiderano che il personale debitamente qualificato azioni tutte le serrature di un gruppo con una sola chiave. La serratura mantiene la chiave a doppia entrata user-friendly inserita nella posizione di sblocco, così da impedire lo smarrimento della chiave e incoraggiare gli utenti a chiudere la serratura dopo l'utilizzo.

​Garry Knox, Amministratore delegato di Tailwind Solutions, afferma: “Camlock Systems offre una soluzione personalizzata, oltre al servizio e l'assistenza tecnica che cerchiamo.”

Camlock Systems fornisce una serratura a leva in miniatura per un alloggiamenti vincente per tablet

imageHOLDERS progetta e produce un alloggiamento per tablet che consente alle aziende di utilizzare computer tablet in luoghi pubblici come aeroporti, ospedali, ristoranti o negozi. Una serratura a leva in miniatura prodotta da Camlock Systems assicura l'alloggiamento con il PC tablet all'interno.

Il design dell'alloggiamento è unico nel contenere qualsiasi tablet iOS, Android o Windows e imageHOLDERS lo ha brevettato.

I clienti possono scegliere tra linee di serie tra cui alloggiamenti con montaggio a muro, su banco o in piedi su pavimento, oppure una soluzione personalizzata. Gli alloggiamenti dal design ad attacco snodato di imageHOLDERS sono in grado di inclinarsi e ruotare di 180°. Ogni alloggiamento ha un supporto VESA, conforme con lo standard Flat Display Mounting Interface (FDMI).

La linea di imageHOLDERS comprende le soluzioni per alloggiamenti per tablet E.POS e M.POS. Tutti gli alloggiamenti M.POS sono fatti su ordinazione e possono essere forniti con un qualsiasi dispositivo OEM come lettore NFC, chip e pin, stampanti o swipe card integrati nell'alloggiamento.

imageHOLDERS ha scelto una serratura prodotta da Camlock Systems per assicurare il tablet nell'alloggiamento e proteggerlo dall'accesso non autorizzato.

La Serie 21 di Camlock è una microserratura a leva a 5 dischi che offre una buona sicurezza in dimensioni ridotte. Le sue proporzioni ultrapiccole comprendono una lunghezza corpo di soli 8 mm che rendono la serratura la soluzione ideale quando lo spazio disponibile è limitato. La finitura cromata lucida assicura che la serratura solida abbia un buon look in qualsiasi applicazione.

Adrian Thompson, CEO di ImageHOLDERS, afferma che: "Da quando abbiamo sviluppato la nostra linea di alloggiamenti per tablet abbiamo acquistato le serrature da Camlock Systems. Camlock si è dimostrato un fornitore affidabile e apprezziamo la loro assistenza alla clientela eccellente".